Riparare i danni da siccità prolungata

La siccità prolungata ha creato molti danni alla vegetazione

Sebbene il rischio siccità sembra essere volto al termine, molti, di rientro dalle vacanze, dovranno interfacciarsi con i danni che il caldo intenso ha inflitto alle loro aree verdi. Ingiallimenti del prato, piante appassite, perdita di vigore vegetativo e morie generali sono i problemi che maggiormente, purtroppo, sono stati riscontrati. L’innalzamento della temperatura e la maggiore irradiazione solare è fondamentale per le piante per il loro sviluppo. Tuttavia, le temperature eccessive e la siccità prolungata creano forti danni ai tessuti vegetativi. Le piante, così, in sofferenza, reagiscono alla mancanza d’acqua perdendo le foglie in modo da disperdere meno energia possibile, privandosi di accumularne per l’inverno.

Consigli pratici per rinvenire una pianta seccata

Non tutto però è perduto. Infatti, nel caso in cui la pianta non sia da troppo tempo secca e presenti ancora radici carnose, è possibile che questa possa essere recuperata. Inizialmente vi consigliamo di zappettare la terra, compattata e seccata in superficie, in modo da dissodarla senza recare danni al fusto e radici. Successivamente bagnate più frequentemente e in abbondanza tenendo sempre il terriccio umido e se possibile spostate il vaso in un luogo meno soleggiato. Infine, con una forbice da giardino sterilizzata, eliminate le parti secche (rami, steli e foglie). Se ancora in vita, gli steli dovrebbero riprendere colore e formarsi le gemme fogliari in circa due settimane. Per quanto riguarda i tappeti erbosi, si rimanda a pag. 7 dove abbiamo descritto come rigenerare un prato secco. Fenomeni come quelli vissuti quest’anno saranno sempre più frequenti. È dunque necessario agire in anticipo per irrobustire le piante preparandole al meglio nel periodo primaverile con concimazioni per disporle ad affrontare nel miglior modo possibile il caldo eccessivo.

Nel caso non ne disponiate, consigliamo vivamente di installare un impianto di irrigazione ad aspersione per prati o a goccia per siepi, bordi misti e piante in vaso. Si otterrà così una bagnatura continua nel tempo e di più facile gestione anche quando dovrete assentavi per lunghi periodi.

 

Per ulteriori infomazioni, contattaci.
Per approfondire interventi avvenuti nel Comune di Milano qui


Call Now Button